Gelato e Granita di nocciole tostate





Ingredienti gelato

Nocciole sgusciate g 150
Zucchero semolato g 150
Panna g 200
Latte g 250
Vaniglia 1 bustina


Ingredienti granita

Nocciole sgusciate g 150
Zucchero semolato g 150
Acqua g 600
Vaniglia 1 bustina



Preparazione gelato


Tostare le nocciole in padella a fuoco basso per 1 minuto, rigirando di continuo, per evitare bruciature, e fare raffreddare. Tritare finemente le nocciole, insieme allo zucchero, con il mixer. Aggiungere alle nocciole tritate il latte, la panna e la vaniglia. Quando tutti gli ingredienti sono ben miscelati, versare nella gelatiera oppure riporre a congelare in freezer, mescolando ogni 15 minuti circa per ottenere la giusta cremosità.

Preparazione granita


Il procedimento è lo stesso che per il gelato. Bisogna solo sostituire il latte, la panna  e l'uovo con l'acqua.







Stampa la Notizia Proponi suOkNotizie

Riso integrale ai fichi freschi con pancetta e mandorle


Un risotto dal gusto particolare, da provare nella stagione estiva che è alle porte.
E' proprio in estate che diverse varietà di fichi raggiungono la maturazione e, spesso(chi ha un albero di fichi lo sa), se ne raccolgono così tanti che è possibile realizzare diverse ricette. 
Una ricetta tra le tante è quella che segue dove, in abbinamento ai fichi, prodotti naturali che nascono e crescono senza particolari cure, ho inserito il riso integrale.










Ingredienti


RISO INTEGRALE 500 g

FICHI MATURI 6

PANCETTA 50 g

VINO BIANCO MOSCATO SECCO 1/2 bicchiere
CIPOLLA 1/2
BURRO 1 NOCE
MANDORLE TRITATE 1 cucchiaio
GRANA GRATTUGIATO 50 g
BRODO VEGETALE 1,5 l
SALE e PEPE q.b.








Preparazione


Tritare finemente la cipolla e la pancetta e farle

appassire in un tegame con il burro.
Prima che il soffritto prenda colore, aggiungere il riso

e farlo tostare, rigirando con il cucchiaio di legno per 

un minuto.
Bagnare il riso con il vino e lasciarlo evaporare tutto.

Dopodiché, versare il brodo caldo, poco per volta, e 

portare a cottura a fiamma bassa mescolando 

lentamente.
Cinque minuti prima del completamento della cottura

unire i fichi, lavati e tagliati a pezzetti.
A fine cottura, regolare di sale ed incorporare

le mandorle, il grana e il pepe.
Fare riposare il risotto per un minuto e servire.
Stampa la Notizia Proponi suOkNotizie

Gelo di melone tipico siciliano

Questo dolce tipico palermitano viene solitamente preparato in occasione della festa di Santa Rosalia.
La tradizione vuole una preparazione a base di un infuso di fiori di gelsomino e, a concludere, una decorazione con fiori di gelsomino appena colti.
Il gelo di melone (il melone, per noi siciliani, non è altro che l'anguria) è conosciuto e gustato in tutta la Sicilia. Il connubio perfetto è con la stagione estiva.
E' proprio in questo periodo che viene preparato, con particolare riferimento al Ferragosto.
Io non ho seguito la tradizione, ma mi sono attenuta ad una versione più semplificata e pratica, che mi ha permesso un'esperienza gustativa altrettanto notevole.









Ingredienti

Polpa di melone rosso 
Amido per dolci g 90 (per ogni litro di succo)
Zucchero semolato g 150 (per ogni litro di succo)
Vanillina 1 bustina
Cioccolato fondente g 50





Preparazione

Passare la polpa del melone nel passa verdure.
Sciogliere a freddo, in un tegame, l'amido e lo zucchero nel succo di melone. 
Porre sul fuoco a fiamma molto bassa e lasciare addensare, mescolando di continuo.
Far bollire per un paio di minuti.
Togliere il gelo dal fuoco, aggiungere la vanillina e versare il composto in un'unica ciotola, dopo averla bagnata, o in singole formine.
Passare le ciotole in frigorifero per 12/24 ore.
Trascorso il tempo necessario, sformare sul piatto da portata, o servire direttamente nelle singole formine, dove lo si è fatto raffreddare, decorando con scaglie di cioccolata fondente o altro, in base ai vostri gusti (mandorle tritate, canditi, cannella, ecc...).











Stampa la Notizia Proponi suOkNotizie

Salsiccia alla brace farcita con grana e cipolla

Inizia la stagione delle gite fuori porta e delle grigliate all'aperto, dove solitamente, tra l'assortimento di carni, non manca la salsiccia.
La grigliata è anche un modo per stare in allegra compagnia di amici e parenti.
Per le prossime grigliate vi consiglio di provare questa ricetta! Un modo diverso e ancora più appetitoso di gustare la salsiccia grigliata.
E se qualcuno del gruppo è intollerante al lattosio, non è un problema. Potrà gustare ugualmente questa succulenta e appetitosa salsiccia farcita, con Grana senza lattosio Bella Lodi









Ingredienti

Salsiccia di maiale
 Grana Bella Lodi a tranci
Cipolla fresca lunga



Preparazione

Far cuocere bene da un lato i nodi di salsiccia, dopodiché girarli.
Praticare su ogni nodo di salsiccia un taglio profondo, quanto basta per inserire la cipolla tritata e fette sottili di grana.
Lasciare ancora sulla brace il tempo di fare fondere il grana e consumare.













Stampa la Notizia Proponi suOkNotizie
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...