Gelo di melone tipico siciliano

Questo dolce tipico palermitano viene solitamente preparato in occasione della festa di Santa Rosalia.
La tradizione vuole una preparazione a base di un infuso di fiori di gelsomino e, a concludere, una decorazione con fiori di gelsomino appena colti.
Il gelo di melone (il melone, per noi siciliani, non è altro che l'anguria) è conosciuto e gustato in tutta la Sicilia. Il connubio perfetto è con la stagione estiva.
E' proprio in questo periodo che viene preparato, con particolare riferimento al Ferragosto.
Io non ho seguito la tradizione, ma mi sono attenuta ad una versione più semplificata e pratica, che mi ha permesso un'esperienza gustativa altrettanto notevole.









Ingredienti

Polpa di melone rosso 
Amido per dolci g 90 (per ogni litro di succo)
Zucchero semolato g 150 (per ogni litro di succo)
Vanillina 1 bustina
Cioccolato fondente g 50





Preparazione

Passare la polpa del melone nel passa verdure.
Sciogliere a freddo, in un tegame, l'amido e lo zucchero nel succo di melone. 
Porre sul fuoco a fiamma molto bassa e lasciare addensare, mescolando di continuo.
Far bollire per un paio di minuti.
Togliere il gelo dal fuoco, aggiungere la vanillina e versare il composto in un'unica ciotola, dopo averla bagnata, o in singole formine.
Passare le ciotole in frigorifero per 12/24 ore.
Trascorso il tempo necessario, sformare sul piatto da portata, o servire direttamente nelle singole formine, dove lo si è fatto raffreddare, decorando con scaglie di cioccolata fondente o altro, in base ai vostri gusti (mandorle tritate, canditi, cannella, ecc...).











Stampa la Notizia Proponi suOkNotizie

Salsiccia alla brace farcita con grana e cipolla

Inizia la stagione delle gite fuori porta e delle grigliate all'aperto, dove solitamente, tra l'assortimento di carni, non manca la salsiccia.
La grigliata è anche un modo per stare in allegra compagnia di amici e parenti.
Per le prossime grigliate vi consiglio di provare questa ricetta! Un modo diverso e ancora più appetitoso di gustare la salsiccia grigliata.
E se qualcuno del gruppo è intollerante al lattosio, non è un problema. Potrà gustare ugualmente questa succulenta e appetitosa salsiccia farcita, con Grana senza lattosio Bella Lodi









Ingredienti

Salsiccia di maiale
 Grana Bella Lodi a tranci
Cipolla fresca lunga



Preparazione

Far cuocere bene da un lato i nodi di salsiccia, dopodiché girarli.
Praticare su ogni nodo di salsiccia un taglio profondo, quanto basta per inserire la cipolla tritata e fette sottili di grana.
Lasciare ancora sulla brace il tempo di fare fondere il grana e consumare.













Stampa la Notizia Proponi suOkNotizie

Palline di biscotti alla nutella

Ecco una ricetta golosa dalla preparazione estremamente semplice, che farà impazzire gli amanti della Nutella.









Ingredienti

Biscotti Frollini g 500
Nutella g 450
Burro g 200
Latte q.b.
Zucchero a velo q.b.






Preparazione

Sminuzzare grossolanamente i biscotti con le mani servendosi di un contenitore.
Porre in un pentolino il burro e far sciogliere a fiamma bassa.
Quando il burro si sarà sciolto parzialmente, aggiungere la Nutella e cominciare a mescolare per far si che gli ingredienti si amalgamino.
Aggiungere il latte quanto basta per evitare che il composto si bruci e per garantirne la giusta cremosità.
Togliere il pentolino dal fuoco, versare il composto sui biscotti mescolando il tutto con un cucchiaio e lasciare intiepidire.
Quando il composto si sarà intiepidito, lavorarlo con le mani per renderlo compatto.
Formare delle palline di medie dimensioni e porle su di un vassoio.
Mettere in frigo e far riposare per circa due ore.
Servire spolverizzando i biscotti con dello zucchero a velo
Stampa la Notizia Proponi suOkNotizie

Sedani rigati con carciofi e salmone affumicato


In questo periodo i carciofi, per il loro conveniente prezzo, vengono venduti soprattutto a fasci, ognuno dei quali ne contiene 25. 
Con 25 carciofi a disposizione bisogna avere un pò di tempo e un briciolo di fantasia e si possono preparare svariati e squisiti piatti.
In questa ricetta non scrivo la grammatura degli ingredienti perché non c'è niente di pesato. 
Ognuno, quindi,  si regoli in base al proprio gusto.









Ingredienti

Sedani rigati o altro formato
Cuori di carciofi
Salmone affumicato
Aglio
Prezzemolo
Olio evo
Sale


Preparazione

Fare rosolare in un tegame l'aglio con olio abbondante, ma senza esagerare.
Aggiungere nel tegame i cuori di carciofi tagliati a spicchi ed il prezzemolo.
Fare rosolare leggermente i cuori, aggiungere poca acqua e far cuocere per circa 5 minuti.
Trascorsi 5 minuti, aggiungere il salmone e continuare la cottura se si preferiscono i carciofi più morbidi. In caso contrario, il condimento è già pronto.
Regolare di sale, tuffargli dentro la pasta, farla saltare su fiamma e servire.
Stampa la Notizia Proponi suOkNotizie
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...